Nel numero di settembre di “Ambiente&Sicurezza sul lavoro” è stato pubblicato un articolo che si occupa dell’analisi degli incidenti sul lavoro evidenziando le trappole cognitive nelle quali si può incorrere, indipendentemente dal metodo utlizzato.

L’esigenza di capire le cause degli incidenti o degli infortuni avvenuti sul luogo di lavoro ha dato il via allo sviluppo di varie metodiche di analisi.Non sempre però si riesce a ricavare dall’analisi di tali eventi tutto quello che essi potrebbero dare, perché si presta poca attenzione ad alcuni aspetti psicologici in grado di ostacolare il processo di analisi.