dpiIl Catalogo dei DPI è uno strumento utile per il Servizio Prevenzione e Protezione e per il Medico Competente, che devono in sostanza decidere quali DPI sono necessari per le attività aziendali. Esso è indispensabile anche per i Servizi della Azienda che operano gli acquisti (Economato/provveditorato e Farmacia) e che trovano già a disposizione nel Catalogo dei DPI le caratteristiche tecniche. E’ utile anche per le Unità Operative, che vi trovano l’elenco dei DPI adatti al loro lavoro, e possono identificare, anche con semplici sigle, i DPI necessari per l’attività concreta.

E’ compito del Servizio Prevenzione e Protezione e del Medico Competente identificare i dispositivi di protezione individuale – DPI -necessari nell’azienda sulla base dei rischi risultanti dalla valutazione ed esposti nel Documento di Valutazione dei Rischi.

Il percorso è complesso e deve partire dalla conoscenza di quali DPI offre il mercato, in relazione al rischio per la salute e sicurezza da contrastare. Devono essere identificate le caratteristiche tecniche utili, in una scheda tecnica, e la rispondenza alle normative, distinguendo tra DPI e Dispositivi Medici.

Poi si devono collegare i diversi DPI alle diverse attività a rischio nel contesto organizzativo, e infine mettere a disposizione di ogni reparto un elenco dei DPI di suo interesse, in relazione alla presenza di attività a rischio che richiedono DPI.

Meglio se sono messi a disposizione anche i codici per far arrivare i DPI dal servizio acquirente (economato, farmacia) alla Unità Operativa.

Nel circuito SGS sono stati predisposti diversi Cataloghi dei DPI.

Proponiamo quello messo a disposizione dalla Dr.ssa De Matteis, in quanto comprende anche i servizi territoriali, ossia per le attività dei Distretti e del Dipartimento di Prevenzione (si veda in particolare il dettagliato catalogo dei DPI per i Veterinari).

Utile anche il Catalogo dei DPI della ULSS 22 Bussolengo, forse meno comprensivo di realtà territoriali, rispetto a quelle ospedaliere e ambulatoriali, ma semplice e ordinato, proposto in tabelle gradevoli.

Tutto il materiale può essere richiesto al comitato di redazione.