DVR-siringaNell’anno 2015 presso l’Azienda U.L.SS. 8 è stato creato un documento sulla valutazione del rischio da Taglienti e Pungenti così come previsto dal  D.lgs. 19/2004 che va ad integrare il D.lgs.81/2008 e s.m.i. D.lgs.106/2009.

Il rischio è stato calcolato sull’incidenza di infortuni causati da taglienti, pungenti e contaminazioni di cute e mucose e sulla sierologia del paziente fonte. Dai volumi di attività e di consumo relativo a taglienti e pungenti, non è emersa una correlazione tra eventi infortunistici e numero di presidi utilizzati, anzi dove il consumo di pungenti è maggiore:

centri prelievi, dialisi, day hospital, l’indice di rischio è assente o molto basso.

Sono state create delle tabelle, assegnando dei criteri numerici, al singolo evento. Non abbiamo mai assegnato il valore zero al reparto, in quanto in anni diversi, da quello considerato, si erano verificati eventi infortunistici. Questa valutazione è dinamica in quanto al variare delle condizioni, varia anche l’indice di rischio.

Le tabelle con la modalità di calcolo  è stata trasmessa a tutti i reparti per permettere al dirigente ed al preposto di aggiornare il suo rischio in base alla formula PXD. L’indice di rischio dovrà essere aggiornato e discusso con i lavoratori, durante le riunioni di servizio. Il verbale della riunione con le firme di presenza viene  trasmesso al Servizio di Prevenzione e Protezione nell’ottica  SGS.

Per visionare il documento cliccare qui