StoriaUn po’ di storia

 

Le aziende sanitarie in Veneto sono le aziende più complesse del territorio.

In esse ci sono alcuni aspetti che risultano critici per raggiungere gli obiettivi della salute e sicurezza del personale. In particolare, la certezza dei compiti in materia di sicurezza, la gestione degli infortuni, la collaborazione tra medico competente e chi gestisce il personale, ed altri ancora.

Per gestire questi aspetti abbiamo scritto e tracciato un modello.

A partire dal 2007, questo modello è stato prima sperimentato, poi implementato nelle Aziende Sanitarie del Veneto, arrivando a costruire partnership con INAIL , con i processi di accreditamento e quelli di gestione del rischio clinico.

Ad oggi (fine 2015) 9 aziende ULSS (ULSS 5 Ovest Vicentino, ULSS 7 Pieve di Soligo, ULSS 8 Asolo, ULSS 12 Veneziana, ULSS 15 Alta Padovana, ULSS 17 Este, ULSS 20 Verona, ULSS 21 Legnago e ULSS 22 Bussolengo) su 22 possono fregiarsi di un logo specifico (protocollo congiunto con INAIL) ed altre stanno per conseguirlo. Il lavoro prosegue per raggiungere tutte le aziende.

 

Documenti del sistema

Di seguito sono inseriti il manuale e le schede operative. Il materiale nel sito è in formato pdf  e coloro che avessero bisogno delle schede possono chiederle compilando l’apposito modulo.

SigleDenominazioniAllegatiScarica
PG 01Struttura e organizzazione del sistema (traccia per definire l'organizzazione e le responsabilità collegate per tutte le figure aziendali)DS 01 DelegaDocumenti PG 01
PG 02Flussi comunicativi, formativi e relazionaliDS 02 Programna formativo aziendale
IO 01 Attività formative
Documenti PG 02
PG 03Gestione della documentazione DS 03 Registro e documentazioneDocumenti PG 03
PG 04Controlli e verifiche del sistemaDS 04 Piano di monitoraggio
DS 05 Check list per audit
DS 06 Rapporto di audit
Documenti PG 04
PG 05Riesame e miglioramento del sistemaDS 07 Obiettivi SGS
DS 21 Verbale Riesame
Documenti PG 05
PG 06Sorveglianza sanitaria e inserimento del personale in mansioni a rischioAllegato 1 Rischi che richiedono sorveglianza sanitariaDocumenti PG 06
PG 07Gestione degli infortuni, incidenti e comportamenti pericolosiDS 08 Segnalazione infortuni
DS 09 Segnalazione non conformità
DS 20 Registro Segnalazioni
IO 02 Infortuni biologici
Documenti PG 07
PT 01Valutazione dei rischiDS 10 Piano di interventoDocumenti PT 01
PT 02Gestione DPIDS 11 Modello prontuario DPI
DS 12 Scheda consegna DPI
Documenti PT 02
PT 03Registrazione agenti chimiciDS 13 Registro agenti pericolosiDocumenti PT 03
PT 04Manutenzione attrezzature e veicoliDS 14 Segnalazione mancata manutenzione
DS 15 Richiesta manutenzione straordinaria
Documenti PT 04
PT 05Gestione appaltiRaccolta allegatiDocumenti PT 05
PT 06Gestione emergenzeDS 19 Cassette di pronto soccorsoDocumenti PT 06

Come si può cominciare

 

Nel documento FASI DEL SGS si possono leggere le prime azioni da compiere quando l’Azienda Sanitaria vuole implementare il Sistema.

Mettiamo a disposizione anche la presentazione in PowerPoint utilizzata dai membri del Gruppo SGS per presentare il Modello SGS Veneto alla Riunione indetta dalla Direzione Generale dell’Azienda interessata, la quale convoca i Servizi e le Strutture “critiche” per l’implementazione (FASE 2).